CIAO CIAO ZUCCHE

Siamo alla chiusura dell'evento di Halloween, è tempo di bilanci. E voi, quale voto dareste a queste notti su Warzone? BOCCIATI quelli che si lamentano di non aver ricevuto l'arma dopo aver aperto le 354 casse necessarie. Caro il mio lamentoso Warzono, sento di poterti dispensare un paio di consigli. Intanto se ti trovi in un... Continue Reading →

VERDANSK TG – Speciale Zombi

Buongiorno a tutti, peccato che non mi possiate vedere perché, per essere in tema, indosso una splendida faccia di cuoio. E' calata la notte su Verdansk e la città si è zombificata. Il nostro amato sindaco Barkov ha proclamato il Lockdown ma i cittadini sembrano fottersene. La Zombie Royale spopola più delle spalline negli anni... Continue Reading →

Verdansk TG – 12 OTTOBRE

Settimana calda in quel di Verdansk. La beta di Cold War, coi suoi scenari tropicali, sta facendo incazzare non poco il nostro amato sindaco Barkov, che vede sempre più vicino il momento in cui i turisti armati di Verdansk verranno dirottati in qualche altra città. Per impedirlo sta regalando attici a Downtown e nelle stazioni... Continue Reading →

ODE AI RATTI DI COD

Io sono uno Zero Mani, sono quello che alcuni definiscono un ratto. M'impegno, ma smiro, non ho senso della posizione, non ho prontezza di riflessi. Scendo dove non vuole andare nessuno, perché almeno faccio in tempo a procurarmi un'arma prima di essere ammazzato. Qualche volta provo a pushare, ma con moderazione e quando sono in... Continue Reading →

VERDANSK TG 16 settembre

Benvenuti a questa edizione del telegiornale della nostra ridente cittadina. Dopo la stretta dei vigili urbani sui mezzi parcheggiati in divieto di sosta, che aveva portato alla rimozione forzata di tutti i veicoli della città, le auto sono di nuovo in giro. I cittadini sono tornati ad acchiappare i loro contratti da ricercato e a... Continue Reading →

COSA MI MANCA PER ESSERE UN PRO

Nell'antichità, quando i nostri idoli erano i calciatori di serie A, non ci voleva molto a capire il dislivello tra noi e loro.  Se Ibra a 20 anni era sfondato di soldi, tipe e schiacciava di gol mezza Europa e io nel frattempo facevo della panca in seconda categoria, con le scarpe bucate e più solo... Continue Reading →

L’AMORE AI TEMPI DI VERDANSK

Il portellone si è aperto illuminando i nostri volti. Ed è lì che ti ho vista. Mi hai detto: scendiamo a Downtown, ma io già ti avrei seguito in capo al mondo. Ho iniziato ad aprire casse, sperando di trovare fiori da regalarti, senza capire che tu volevi solo una mitraglietta. Perdonami ma sono così... Continue Reading →

Blog at WordPress.com.

Up ↑