NATALE A CALDERA

Sì, lo so, ho appena finito di asciugarmi le lacrime per la mia amata Verdansk, ma non entrerò nella polemica su quale mappa sia meglio:

A – perché il passato è passato ed è inutile che mi dici: ah minchia quando andavamo noi al liceo! Siamo dei boomer di Verdansk zio, godiamoci il presente

B – perché mi sanguinano gli occhi quando leggo “vado controcorrente, a me Caldera piace”. Affermazione di un certo livello, è dai tempi di Martin Luther King che non sentivo prese di posizione così audaci.

Facciamoci du’ spari senza troppe menate, il nuovo Warzone è questo. Personalmente non sono ancora entrato nel mood, però le smitragliate sonore da seconda guerra mondiale non mi dispiacciono e non vado in paranoia se un tizio con le corna da cervo mi dichiara il suo interessamento sessuale, che se volevo il realismo andavo su Arma3.

L’isoletta è piena di punti d’interesse per i senza mani come me, ma ciò non significa che non possa piacere anche ai pro come te che mi stai leggendo. Maronna, siamo più polarizzati del parlamento della seconda repubblica, ormai per non farmi cazziare dal camperone o dallo streamer o dal pushone o da mia nonna con 4 di kd nel lancio ciabatte sono costretto a dire tutto e il suo contrario.

oppure a usare parole come polarizzazione, che mentre vai a googolarla ti sei già dimenticato di me.

Buon Natale cittoni!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: