FESTIVAL DELLE CANZONI DI FIFA

Si è appena concluso il Festival di Sanremo, ma noi non ce ne siamo accorti perché da sei mesi a questa parte ascoltiamo in loop la colonna sonora di Fifa. E ciò è forse peggio che guardare Sanremo.

Pertanto, è il momento della mia personale top five di questa OST (dove O sta per Orribile). Se siete deboli di cuore non andate oltre perché ogni ritornello vi riporterà a un tilt in wl o all’ennesimo oro non raro pescato nei pack.

Al 5° posto Unity di Buju Banton, quella che fa: Carribean people, Unity! Avete presente? What I’m talking about? Una sorta di Bob Marley ma ancora più strafatto che mi manda letteralmente fuori di testa quando sto cercando i giocatori per completare una sbc e mi martella le tempie coi suoi bonghi.

Al 4° posto Aloha di Carlos Sadness & Bomba Estéreo. I dont filla lonla, no esta sola, ci appesta con le sue pause da chill out e vuole farci credere che il mondo può essere mas suavecito quando abbiamo appena perso l’ultima partita per l’oro due. Suavecito un cazzo.

Al 3° posto, medaglia di Bronzo per il coreano Park Hye Jin che per quattro minuti abbondanti ci ricorda che nané unuidò irokke nu ni dò. Voi pensate di non conoscerla, ma andatevela a sentire e capirete che questa litania è piantata dentro al vostro cervello da settembre ed è tutto ciò in cui ormai credete, anche se non avete la più pallida idea di che cazzo significhi.

Al 2° posto, ma solo perché il primo è inarrivabile, Me Gusta di Anitta, ci catapulta nel peggior barrio di Buenos Aires e ci pompa nelle orecchie il desiderio di comprarci Carlitos Tevez anche se quest’anno è una busta. Il featuring ci ricorda che Todas las mujeres son hermosas Pero las más que me gustan son latina, l’ho sentita oggi tutta intera per la prima volta e non credo che lo rifarò.

Vince il festival di Sanfifa, per distacco,  No14 di Tha Supreme. Orgoglio nazionale, porta sulle console di tutto il mondo un testo degno di nota:

Non sopporto la noia, stavo sempre in mezzo ai guai
So che non sono solo Qualcuno là fuori ca —- 

pisce bene quello che intendo, Sennò non ci siamo

Tha Supreme rappresenta al meglio con le sue note l’essenza dello script, del momentum, dei ping alti, delle wl buttate, delle carte senza senso, del gameplay ridicolo, tutto il pattume insomma

Ma cosa fate oggi? Io mi annoio
Io mi finisco tutta la serie, oppure dormo

Ecco, l’importante è che non giochi a fifa. E non canti.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: