PUNTO E A CAP – Anders ha perso, finalmente

Questo post sarà anche un test per vedere chi legge solo il titolo e va direttamente a commentare, ho come la sensazione che di questi boccaloni ne vedrò parecchi.

Il neo quindicenne Anders Vejrgang ha perso la sua prima partita in wl. Ci hanno provato in 535 prima dell’olandese che lo ha battuto, ma finalmente è successo. “Finalmente” lo dico da padre, perché la pressione che si era creata attorno al ragazzino era intollerabile. Decine di migliaia di spettatori ad ogni partita, questo dover dimostrare, weekend dopo weekend, di essere invincibile, tutti gli haters che si è attirato: se vogliamo un momento parlare seriamente non fa bene a un ragazzo di quell’età. Non a caso le competizioni ufficiali sono aperte agli ultra sedicenni. Ora potrà finalmente tornare a giocare, e a giocare alla grande, perché questo sa fare, senza dover rendere conto a nessuno.

Di Anders apprezzo la spregiudicatezza, vederlo salire a centrocampo a fare scivolate coi terzini è una gioia per gli occhi. Ha quell’incoscienza che avevamo tutti prima di fissarci col fatto che la wl sia una cosa seria (motivo che porta migliaia di persone a tiltare ogni maledetta domenica). Anders gioca a un videogame e lo fa maledettamente bene, se mantiene questo spirito ha davanti una carriera luminosa. L’unico intralcio sono i soldi che hanno iniziato a girare attorno a lui e che non possono far altro che attirare qualche squalo.

Ma la parte più spassosa di questa vicenda sono quelli che godono della sua sconfitta e non solo. Decine di persone si sono abbonate al suo canale per poterlo insultare e tutto ciò è meraviglioso. Meriterebbero la spedizione gratuita a domicilio di un certificato da mentecatto. E’ come se una folla si radunasse fuori da casa mia e mi dicesse: Mat, ti diamo 5€ a testa se ci permetti di mandarti affanculo. 

Signori, sono tutt’orecchi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: