PUNTO E A CAP – La vita è come la tua squadra di FUT

Al day one sei una schifezzuola che non sa nemmeno da che parte è girata. Ti vengono assegnati quattro giocatori marci in base alla nazione e inizi a muovere i tuoi primi passi, fai le sbc base, impari le nuove skill. Ti diverti a personalizzare il tuo mondo. Poi arriva il momento delle tue prime rivals ed è lì che capisci di non essere il centro dell’universo. Impari il senso della sconfitta, la frustrazione, la necessità di migliorarti e migliorare il tuo club. Cominci a darci dentro, a inseguire obiettivi, impari l’intesa, capisci che non conta l’overall quando hai amici buggati pronti a dare tutto per la squadra.

Speri in qualche sculata, ma la realtà è spesso dura con te. Prendi il coraggio in mano con la tipa che ti piace, ma si accendono le tre luci, non è walkout e la vedi uscire un un Parejo nif qualsiasi.

La scuola è noiosa come una squad battle, obiettivi lunghi e ripetitivi, vorresti giocare contro avversari reali, sfidare il mondo. Impari un po’ di compravendita per poterti permettere qualche upgrade, iniziare a farti notare.

L’adolescenza è la tua prima weekend league. Paura e delirio, sei nello stesso mondo dei pro, esulti come un pazzo, poi spacchi il gamepad, ridi e piangi contemporaneamente per il tuo primo oro tre. Forse nei pick troverai Rashford, forse Bernardoni, non importa, venerdì prossimo sarai di nuovo in campo.

Intanto c’è chi ha shoppato dal primo giorno, ti passa accanto e sghignazza di te insieme al suo amichetto Gullit Prime, ma a gennaio gli resta solo questa effimera rivalsa, perché è annoiato a morte e sta già iniziando a giocare a Cyberpunk. Tu sai quanto hai sudato per il Neymar che ti comprerai al crash dei toty, la gioia puoi idratarla solo col sudore.

Osservi i bug del tuo mondo, urli in faccia allo script contro cui non puoi fare nulla, rinneghi il dio canadese e le sue trame ingiuste, ma non gliela dai vinta. Sei un fuoriclasse e glielo dimostrerai.

Un giorno arriveranno i Tots, i tuoi giocatori avranno figli IF e nipotini SIF. Ci saranno nuove stagioni, nuovi meta. Li guarderai sorgere da lontano, col tuo gameplay un po’ attempato e quell’unica skill che hai imparato dalla vita. Un nuovo day one. Qualcuno con la tua foto in mano dirà che forse eri strano, un po’ esotico, con qualche errore nell’intesa. Ma, diamine, eri un grande team.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: