PUNTO E A CAP – L’inventore delle sbc era un nazista.

Da cosa lo deduco? Dall’astuta crudeltà con la quale è stato concepito questo strumento del demonio. Ricordo ancora quando furono introdotte: credevo che lo scopo fosse dimostrare la propria abilità nel comporre una rosa con alta intesa, e quindi nella mia prima sbc buttai la mia rosa attiva, non curante dell’alert che diceva sei sicuro di volerla inviare? E certo! Guarda che bella che è. Per fortuna ero a inizio stagione, altrimenti credo avrei smesso per sempre di giocare a Fut.

La Squad Building Challange è in realtà una perfetta macchina di morte, uno stratagemma geniale attraverso il quale EA controlla il mercato. Facendolo passare come un semplice rompicapo, i volponi canadesi decidono quali carte razzolare, quale andamento imporre al mercato e più in generale come orientare (a loro favore) l’uso dei crediti che è direttamente collegato all’acquisto dei fifa points.

Talvolta sembra che non abbiano un reale controllo della situazione, e alcuni errori madornali sono andati ad alimentare le barzellette su di loro. Però, a conti fatti, questi intascano tanta di quella grana che per quanto li possa dileggiare vincono sempre loro.

Un po’ li ammiro, perché se la sono inventata bella, ma se non mi fermo all’apparenza vedo che in realtà il fut market è un grande Truman Show. Le carte sono truccate, signori, e tutti noi lo accettiamo o per ingenuità o perché, pur consapevoli, ci divertiamo e quindi va bene così.

Immaginate se a Wall street un Essere Superiore decidesse di spazzare via dalla faccia della terra oggi il petrolio, domani l’oro oppure di introdurne d’un botto enormi quantità.

Ecco, Easports è questo Essere Superiore e noi siamo solo burattini nelle sue mani. Si, va bene, queste cose le fanno anche i governi e le multinazionali giocando con le nostre vere vite, ma quella è un’altra storia. A me interessa capire perché in una sbc triplo 81+ trovo sempre tre maledetti 81.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: