ALLA TUA ETA’ GIOCHI ANCORA AI VIDEOGAMES?

Che tu sia un diciassettenne brufoloso o un panciuto padre di famiglia, poco conta.

Agli occhi di una buona fetta di mondo, quando hai imparato a parlare e camminare sei già un po’ troppo grande per giocare ai videogames.

Si potrebbe fare un trattato di sociologia sull’argomento, ma anche no. Quel che interessa a noi, videogiocatori incalliti, è sapere che: non esiste una risposta, poco ci importa trovarla, scusate ma devo tornare a giocare. 

Forse è vero che siamo troppo grandi, se l’idea di gioco è quella di una simulazione della vita degli adulti, che termina, appunto, quando la vita la sostituisce. Ma è proprio a questo che vorrei oppormi. Noi giochiamo perché la vita l’abbiamo intesa bene e abbiamo capito che tradire il bambino che in noi non significa crescere. 

Amiamo i mondi fantastici, i nostri personaggi, le nostre squadre. Adoriamo le sfide, i nostri linguaggi incomprensibili, i boss finali. Sappiamo che la vita è complicata e che spesso non c’è una pozione o un insert coin per riprovare dal punto in cui ci siamo bloccati, ma non ci arrendiamo facilmente. Abbiamo i piedi per terra e la testa al prossimo livello. 

Non è sempre facile stare con noi, così affamati di fantasia. E qualche volta dovremmo chiedere scusa, mettere in pausa e provare a vestire i panni di chi ci sopporta. Ma siamo anche capaci di risolvere enigmi, trovare soluzioni. Amare, nel nostro modo buffo e sconsiderato.

Credo che la domanda iniziale ne contenga un’altra, che è: io non posso più? Ma questa seconda la fanno a loro stessi senza rendersene conto e senza accorgersi che accanto a noi c’è una sedia vuota. E un controller.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: