COSE CHE HO IMPARATO DALLA STAGIONE 5 DI WARZONE

Le brioches in pubblicità sembrano più buone di quanto poi non siano. Il trailer dell’apertura stadio, con tutto quel fumo e corvi che mangiano pupille, aveva fatto precipitare centinaia di aspiranti Shadow company sulle tribune, ma quello che resta a meno di due mesi di distanza sono i camperoni nel bar in attesa che qualcuno vada a prendere un elicottero. Ed io che apro casse nell’area di rigore.

Ho preso il treno un paio di volte, per provare l’effetto che fa, e mi hanno impunemente shottato prima che potessi affacciarmi a godere il panorama.

Br singolo significa uno sniper in prossimità di ogni stazione di servizio e di ogni load out. Per quanto il mio cervello lo sappia, preferisco sfidare la sorte ogni volta e trovarmi nel gulag a chiedermi dove ho sbagliato.

L’Origin è attualmente l’arma più ambita e anche quella che fa bestemmiare di più.

Lerch is in the air. Ce ne sono così tanti in lobby che quasi provo gioia a trovare un Rovazzi ogni tanto. Quasi.

La metro è il nuovo mezzo di trasporto che ci meritiamo, ma di cui non abbiamo bisogno.

Lo skyline di Verdansk comincia ad avere un qualcosa di famigliare, un qualcosa che potrei iniziare a chiamare “casa”. Se davvero Cold War dovesse portare ad un cambio mappa, non so se riuscirei a non piangere guardando l’ultimo tramonto dall’alto di Dam.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: