Giochi divertenti che non comprerò


Nello sconfinato panorama di videogames che affolla la nostra epoca, vi sono perle di rara insensatezza che meritano di essere raccolte e portate all’attenzione di tutti.

E’ un compito arduo, ma qualcuno deve pur farlo, ed eccomi qui. Quest’oggi ho pescato giustappunto dai fondali delle peggiori ludoteche di Tokyo un picchiaduro uscito da poco e che già il titolo è da inchinarsi e farsi il segno della croce. Fight Crab.

Avete presente quando vi viene in mente un bel gioco di parole per il titolo di un film e pensate che basti quello a fare di voi il nuovo Spielberg? Ecco, Fight Crab è esattamente quello. Per strizzare l’occhio al celebre libro e ancor più celebre film, quelli di Nussoft e Calappa Games si sono inventati un picchiaduro tra granchi e altri crostacei. Non paghi che l’idea fosse di per sé già piuttosto insensata hanno aggiunto il fatto che i granchi in questione sono pure armati di arsenali di tutto rispetto: dalle spade alle motoseghe, dalle mazze chiodate alle pistole.

Le ambientazioni sono le più varie. Potete scegliere un castello medievale, il tetto di un palazzo, un ristorante giapponese o un più sobrio e adeguato fondale marino. Come possa funzionare una motosega sott’acqua è forse l’ultima domanda da farsi. Alcune scene del trailer, che vi consiglio di non guardare, mostrano anche la possibilità di usare mezzi di trasporto. Nello specifico un granchio guidava una Vespa Px verde militare.

Se non avete già posto fine alla vostra esistenza, vi dirò anche che la critica lo ha un po’ stroncato, affermando che ci si diverte solo all’inizio. Che peccato, già mi vedevo ad affrontare orde di aragoste per livellare la skin del mio granchio e a cacciare qualche spicciolo nel sushi battle pass.

Che altro dire, il gioco entra a mani basse in questa rubrica e se siete dei fan di Mortal Kombat non potete lasciarvi sfuggire l’opportunità di fare qualche combo col vostro crostaceo preferito.

Se pensate che tutto ciò sia nulla confronto alle assurdità di cui siete stati testimoni, scrivetemi nei commenti i giochi più nonsense che vi siano capitati tra le mani, sarò felice di perdere tempo e salute psichica ad analizzarne pregi e difetti.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: