PUNTO E A CAP – toty

È arrivato il giorno. L’armageddon di fifa quest’anno era stato fissato per il 6 gennaio e puntualmente alle ore 19 è partita la sbustata colossale che, devo essere sincero, mi ha scompensato psichicamente.

Non ero pronto a tutto ciò: gente che ha conservato pack da inizio gioco per aprirli ai toty. Centinaia di pack. Per dire, io non sono riuscito a resistere ad aprire quelli delle rivals di giovedì scorso (Politano nif il migliore, non vedo un walk out dalla notte dei morti viventi). Streamer che spendono migliaia di euro per farsi guardare mentre trovano ciò che i comuni mortali non avranno mai (una sorta di porno fut), e il mercato che diventa una bolgia dantesca in cui i trader navigano in un mare di Fernandinho che allungano le loro braccia per afferrarli.

Nei giorni scorsi mi ero preparato con attenzione: avevo smaltito tutti i miei overall alti. Ero riuscito a vendere un ter stegen ucl a 66k (a qualcuno che lo aveva comprato pensando che fosse il fake toty che si sarebbe evoluto in Toty, che poi il Toty non c’è stato. Triplo fail, insomma). Mi sono presentato davanti all’apocalisse con 3kk liquidi pronto a comprarmi la contea di Vancouver. Ho invece commesso svariati errori che vi elencherò di seguito sperando di trovare altri coglionazzi come me con cui piangere:

1- a un ora di distanza dai lieti rounds provo ad astare giocatori di ogni lega ed etnia ma vedendo dei Verratti partire a 4k divento schizzinoso e non compro nulla che non sia clamorosamente regalato, ritrovandomi con un paio di Bernardo Silva annoiati dopo un’ora di smanettamenti

2 – mi lancio su pesci grossi in odore di strong link o uscita dai pack stile Kante, Martial if ecc e ci arrivo sempre quando sono saliti di almeno 10k rispetto agli acquisti dei miei commilitoni di telegram.

3 – perdo il mio tempo a guardare Virgil che si bulla di se stesso nel video dei toty e i prezzi intanto risalgono.

Risultato: ho speso meno di 1kk e non ho comprato in tempo Messi e Militao live che ovviamente hanno preso da ieri svariate decine se non centinaia di k. La strada è ancora lunga e gli spacchettatori folli non si arresteranno in questi giorni ma, come diceva la pubblicità della chicco: ne devi fare di strada, bimbo, per scoprire com’è fatto il mondo. Nello specifico il mondo di fut richiede quest’anno un master in economia e circonvenzione d’incapaci e come dice la famosa frase di un film sul poker: se nella prima mezz’ora non ha ancora capito chi è il pollo da spennare…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: