PUNTO E A CAP – Lizard Squad

Quelle che sto per scrivere sono parole forti. Cambiate canale se siete impressionabili.

Lo scorso sabato, un gruppo di hacker denominato Lizard Squad (squadra lucertola fa molto meno paura) ha attaccato i server di EA, dove un paio di guardiani con le bolle al naso sonnecchiava, che intanto perché mai dovrebbero voler colpire i server del gioco più amato da grandi e piccini?

Ebbene, questi Lizard hanno scoperto diverse acque calde. A partire dal fatto che i server, i programmatori, e pure i lavacessi di EA fanno schifo. Poveri lavacessi, forse loro no.

Poi che le carte droppano in base alla grana che gira. Cioè, non so se ci volevano gli hacker ma almeno ora queste ovvietà sono certificate. La community ha sbroccano perché non si riusciva a giocare la wl e i Lizard hanno dovuto puntualizzare che il loro attacco era finito da ore e che dovevamo forse prendercela con la pigrizia di EA nel rimediare ai problemi.

Fino ad oggi abbiamo sempre amichevolmente sbeffeggiato il sig. EA per le sue sbc sbagliate, il gameplay imbarazzante, le carte fantasy. Ma quanto accaduto sabato è un po’ l’equivalente Esportivo del Coronavirus.

Un pro player è stato eliminato da un evento perché fifa ha dato come sbagliato un rigore fatto, e alle sue lamentele è stato risposto che non ci potevano fare niente. Loro, quelli che programmano e decidono. Altri due hanno dovuto giocarsi la qualifica a carta, pietra e forbice perché non riuscivano a giocare una partita senza disconnettersi. Non ho capito se siamo ancora loro clienti o se c’è una soglia di shopping per farci considerare tali.

Sul web vedo che qualche timida incazzatura sta emergendo, per quanto il metodo Kurt di colpire uno per educarne 100 rende tutti molto cauti.

Dato che a me non mi followa un cazzo di nessuno, posso dire che non mi avrete.

Voi e i vostri cross nerfati.I vostri oro non rari droppati in ogni fottuta sbc che faccio. Il vostro script. Non mi avranno le vostre promo insensate. I vostri fifa points sventolati come la panacea di ogni male. Non mi avranno i vostri streamer lecchini che sbustano migliaia di euro e fingono orgasmi davanti a un walk out.

Io giocavo a fifa da quando c’erano solo due pulsanti e la colonna sonora era dei Blur e continuerò a flippare 1k alla volta e anche quest’anno mi comprerò Eusebio.

Fifa siamo noi e ci saremo ancora quando voi, speculatori di passaggio, avrete esaurito le idee per spegnere la nostra passione.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: