PUNTO E A CAP – 18 novembre 2019

Ho atteso a lungo questo momento, sapevo che sarebbe arrivato perché due cose sono certe: la morte e i fail di EA.

Nella settimana allungata delle UCL Live, altrimenti dette RTTF per i più raffinati amanti delle complicazioni, i leggendari programmatori canadesi hanno sfoderato l’sbc più breve della storia, ma per capire fino in fondo il capolavoro bisogna ricorrere al classico flashback cinematografico.

Mancano pochi giorni alle Live, ad un tavolino del Fut Market stanno giocando a briscola un Santi Cazorla, un Gerard Moreno e un Doherty tutti rigorosamente IF e tutti sotto i 14k. Sono lì dai tempi dell’EaAcces e ancora nessuno gli ha detto che il day one è bello che passato e pure il day due.

Mi avvicino timoroso e gli dico: raga finite con calma la partita, perché tra qualche giorno toccherà a voi. Mi guardano perplessi, non è la prima volta che gli dò queste fake news.

Arrivano le UCL Live, la community vi si getta a pesce, mi sparo un venerdì non stop di live della Crew EAVENGERS per carpire ogni minimo dettaglio. Cerco di distinguere tra carte sdiarreanti e non. Festeggio con crediti non ancora guadagnati, mentre gli 83-84, spinti da bellissime sfide quali un insensato potm di Jamie Vardy, iniziano la loro ascesa. 40 giorni è il tempo che il fottutissimo Dusan Tadic è stato nella mia lista trasferimenti coi suoi gemelli a 1.9k prima che li sfrattassi tutti a 1.5. Stamattina mi spernacchiava intorno ai 5k, ma non divaghiamo. Gli 83 salgono ed ecco la bomba: TOTW garantito non scambiabile. 83 più un IF.

Gli Zapata partono che manco fosse uscito Pablo Escobar Flashback.

Vado a chiamare i briscolari di cui sopra, e puf! La sfida non c’è più. (nel frattempo, nel mondo reale stavo abbracciando mia moglie la quale mi domandava quali miglioramenti può comportare nella vita famigliare un TOTWG o come diavolo si chiama). Non c’è più. Rimossa perché, lo scopriremo dopo, non andava richiesto l’IF.

Una multinazionale che fattura miliardi non è in grado di scrivere due righe di codice in croce. ‘Ste cose mi scatenano le dietrologie. Mi sono immaginato fuckeconomist e i suoi scagnozzi ad analizzare le conseguenze degli unici 3 minuti di richiesta IF di fifa20.

Infine, però, credo siano solo dei mentecatti. Ed è per questo che, nonostante tutto, questa mattina incontrando un Koulibaly a 22k in grave crisi d’identità (si aggirava per il market a pochi minuti dalla scadenza urlando “vi sembro forse un bronzino?”) gli ho messo una mano sulla spalla, e poi, fingendo di sniperarlo, l’ho comprato.

Nella prossima puntata: come comprare R9 prime moments con un paio di Militao Live.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: